*Bạn đang ở web phiên bản desktop. Quay lại phiên bản dành cho mobilex

Non Me Lo So Spiegare

-

Tiziano Ferro

0
Sorry, this content is currently not available in your country due to its copyright restriction.
You can choose other content. Thanks for your understanding.
Vui lòng đăng nhập trước khi thêm vào playlist!

Soạn: CAI [tên bài hát] gởi 8336 (3000đ) để được hướng dẫn làm nhạc chờ cho ĐTDĐ.
Thêm bài hát vào playlist thành công

Thêm bài hát này vào danh sách Playlist

Bài hát non me lo so spiegare do ca sĩ Tiziano Ferro thuộc thể loại Pop. Tìm loi bai hat non me lo so spiegare - Tiziano Ferro ngay trên Nhaccuatui. Nghe bài hát Non Me Lo So Spiegare chất lượng cao 320 kbps lossless miễn phí.
Ca khúc Non Me Lo So Spiegare do ca sĩ Tiziano Ferro thể hiện, thuộc thể loại Pop. Các bạn có thể nghe, download (tải nhạc) bài hát non me lo so spiegare mp3, playlist/album, MV/Video non me lo so spiegare miễn phí tại NhacCuaTui.com.

Lời bài hát: Non Me Lo So Spiegare

Lời đăng bởi: nct.phongdq

Un po' mi manca l'aria che tirava 
O semplicemente la tua bianca schiena 
E quell'orologio non girava 
Stava fermo sempre da mattina a sera. 
Come me lui ti fissava 
Io non piango mai per te 
Non farò niente di simile, no mai
Si, lo ammetto, un po' ti penso 
Ma mi scanso 
Non mi tocchi più  Solo che pensavo a quanto è inutile farneticare 
E credere di stare bene quando è inverno e te 
Togli le tue mani calde 
Non mi abbracci e mi ripeti che son grande, 
Mi ricordi che rivivo in tante cose Case, libri, auto, viaggi, fogli di giornale 
Che anche se non valgo niente perlomeno a te 
Ti permetto di sognare 
E se hai voglia, di lasciarti camminare 
Scusa, sai, non ti vorrei mai disturbare 
Ma vuoi dirmi come questo può finire? 
Non me lo so spiegare 
Io non me lo so spiegare  La notte fonda e la luna piena 
Ci offrivano da dono solo l'atmosfera 
Ma l'amavo e l'amo ancora 
Ogni dettaglio è aria che mi manca 
E se sto così, sarà la primavera
Ma non regge più la scusa, no no  Solo che pensavo a quanto è inutile farneticare 
E credere di stare bene quando è inverno e te 
Togli le tue mani calde 
Non mi abbracci e mi ripeti che son grande, 
Mi ricordi che rivivo in tante cose
Case, libri, auto, viaggi, fogli di giornale 
Che anche se non valgo niente perlomeno a te 
Ti permetto di sognare 
Solo che pensavo a quanto è inutile farneticare 
E credere di stare bene quando è inverno e te 
Togli le tue mani calde 
Non mi abbracci e mi ripeti che son grande, 
Mi ricordi che rivivo in tante cose  Case, libri, auto, viaggi, fogli di giornale 
Che anche se non valgo niente perlomeno a te 
Ti permetto di sognare 
E se hai voglia, di lasciarti camminare 
Scusa, sai, non ti vorrei mai disturbare 
Ma vuoi dirmi come questo può finire? 
Ma vuoi dirmi come questo può finire? 
Sì, ma vuoi dirmi come questo può finire